Procedura: verificare se il disco rigido è guasto o non funziona

Un disco rigido (HDD) è una delle parti più essenziali di un computer. Se la scheda madre di un computer è la parte del suo cervello che valuta le situazioni e gestisce le operazioni, il suo disco rigido è la parte che ricorda tutto, dal sistema operativo del computer ai dati dell'utente memorizzati su di esso. Anche se gli HDD hanno una lunga durata, arriva un momento in cui finalmente si avvicinano alla data di scadenza e falliscono o iniziano a fallire. Nella maggior parte dei casi, ciò è identificato dal fatto che il computer a cui è collegato un HDD difettoso non riesce ad avviarsi nel suo sistema operativo indipendentemente da quante volte è stato riavviato.

Tuttavia, un disco rigido guasto o guasto non è l'unica cosa che può impedire a un computer di avviarsi nel suo sistema operativo come dovrebbe. Inoltre, la sostituzione di un HDD guasto o guasto può costare una somma di denaro sostanzialmente elevata. Questo è il motivo per cui è necessario assicurarsi che il disco rigido sia guasto o non funzioni prima di tentare di riparare il problema o sostituire l'HDD. Di seguito sono riportati i due metodi più efficaci che è possibile utilizzare per verificare se il disco rigido si è guastato o non funziona:

Metodo 1: verificare se l'unità è visibile nelle impostazioni del BIOS

Il metodo più semplice che puoi utilizzare per determinare se il tuo disco rigido è guasto o non funziona è vedere se l'unità viene visualizzata o meno nelle impostazioni BIO del tuo computer. Tuttavia, sebbene questo test possa essere semplice e diretto, tieni presente che non è del tutto conclusivo e che molto probabilmente dovrai anche utilizzare il Metodo 2 per essere sicuro dello stato del tuo HDD.

Riavvia il computer.

Immettere le impostazioni del BIOS (o UEFI) del computer non appena viene avviato. Il tasto che devi premere per accedere a queste impostazioni dipende dal produttore della scheda madre del tuo computer e può essere qualsiasi cosa, da Esc , Elimina o da F2 a F8 , F10 o F12 . La chiave è quasi sempre visualizzata nella prima schermata che vedi quando avvii il computer ed è anche elencata nel manuale fornito con il tuo sistema. Inoltre, una rapida ricerca su Google che chiede "come inserire il BIOS su" seguito dal numero di modello o dal produttore della scheda madre del tuo computer ti dirà anche quale tasto devi premere.

Trova un'opzione denominata Boot order o qualcosa di simile. Questa opzione si trova principalmente nella scheda Avvio, ma potrebbe essere necessario esaminare le diverse schede nelle impostazioni del BIOS per individuarla.

Controlla se il tuo disco rigido è elencato nell'ordine di avvio del computer.

Se l'HDD è elencato nell'ordine di avvio del computer ma il computer continua a non avviarsi nel suo sistema operativo, sarebbe meglio passare al Metodo 2 per determinare lo stato esatto dell'HDD.

Se il tuo HDD non si trova da nessuna parte nell'ordine di avvio del computer, prova a modificare l'ordine di avvio e verifica se l'HDD è elencato nelle opzioni disponibili. Se l'HDD non è nemmeno elencato come opzione disponibile quando si sceglie di modificare l'ordine di avvio del computer, c'è una probabilità abbastanza decente che abbia già fallito o stia fallendo. Anche se è così, si consiglia di passare al Metodo 2 ed eseguire la diagnostica sull'HDD solo per essere sicuri che sia effettivamente difettoso.

Metodo 2: eseguire la diagnostica sul disco rigido

Se il tuo HDD non è visibile nelle impostazioni del BIOS del tuo computer o se è visibile ma non riesce ad avviarsi nel sistema operativo, ci sono buone probabilità che abbia già fallito o stia fallendo. Tuttavia, se vuoi essere sicuro dello stato del tuo disco rigido, dovrai eseguire la diagnostica su di esso. L'esecuzione della diagnostica del disco rigido implica fondamentalmente l'esecuzione di un'orda di diversi test su un HDD per determinare se è adatto o meno per il servizio e se ha fallito o no.

Esistono centinaia di utilità di diagnostica dell'HDD, ma poiché non è possibile avviare il sistema operativo, le opzioni sono diminuite dell'80% circa. È qui che entra in gioco il BootCD di Hiren . Il BootCD di Hiren è un'utilità avviabile che ha tonnellate di utilità e strumenti freeware racchiusi in un unico file ISO. Le utilità che ci interessano è il lungo elenco di utilità di diagnostica e test dell'HDD che il BootCD di Hiren ha nel suo arsenale più che impressionante. Se desideri eseguire la diagnostica sul tuo disco rigido mentre il tuo computer non riesce ad avviarsi nel suo sistema operativo, sarai sicuramente in grado di farlo usando il BootCD di Hiren .

Prima di poter effettivamente avviare l' interfaccia BootCD di Hiren e iniziare a eseguire la diagnostica sull'HDD del tuo computer, dovrai effettivamente masterizzare un file ISO del BootCD di Hiren su un supporto di avvio. Per fare ciò, dovrai mettere le mani su un computer Windows funzionante, scaricare un file ISO per il BootCD di Hiren da qui e quindi masterizzarlo su un CD, DVD o unità USB utilizzando questa guida .

Dopo aver creato un supporto di avvio che contiene l' interfaccia BootCD di Hiren , è necessario inserirlo nel computer che dispone dell'HDD su cui si desidera eseguire la diagnostica, riavviare il computer e avviarlo dal CD, DVD o USB BootCD di Hiren che si desidera creato. Per poterlo fare, potresti dover accedere di nuovo alle impostazioni del BIOS del tuo computer, ma questa volta, invece di controllare semplicemente l'ordine di avvio del tuo computer, dovrai modificarlo per l'avvio dall'unità DVD / CD (se hai creato un CD o DVD BootCD di Hiren ) o una determinata porta USB (se hai creato un'unità USB BootCD di Hiren ). Dopo averlo fatto, salvale impostazioni, esci dalle impostazioni del BIOS e, se richiesto, premi un tasto qualsiasi per avviare il computer dal supporto di avvio BootCD di Hiren .

Una volta che il computer è entrato nell'interfaccia BootCD di Hiren , tutti gli strumenti e le utilità inclusi nel pacchetto BootCD di Hiren saranno a tua disposizione e potrai utilizzarli per eseguire test e diagnostica sull'HDD. È possibile utilizzare i test e la diagnostica eseguiti sull'HDD per determinare se ha fallito o no.

Alcune delle migliori utilità di test e diagnostica per HDD che sono incluse nel pacchetto BootCD di Hiren e sono anche in grado di eseguire la diagnostica su HDD di qualsiasi marca includono HDDScan , ESTest di ExcelStor , MHDD , Victoria e ViVard . Tuttavia, se desideri determinare se il tuo HDD è guasto o non funziona utilizzando uno strumento progettato specificamente per testare HDD della stessa marca del tuo, il pacchetto BootCD di Hiren include anche le ultime versioni degli strumenti di test e diagnostica HDD progettati di Western Digital , Fujitsu , Samsung , Maxtor, Quantum , SeaGate e IBM per i loro dischi rigidi.

Per eseguire questo test, scegli  Strumenti Dos, quindi Strumenti disco rigido  che è l' opzione 6.

Da qui, consigliamo di eseguire MHDD 4.6 che può anche eseguire un controllo meccanico o SmartUDM 2.00. Se le tue unità supportano SMART, dovresti essere in grado di leggere il loro stato da uno di questi programmi.