Home Assistant Vs OpenHAB

Sei in un dilemma scegliere tra una piattaforma domotica Home Assistant o OpenHAB? Questo potrebbe essere difficile per te, ma ti sveleremo la scelta migliore. Non devi essere un nerd del computer o un programmatore per poter utilizzare Home Assistant o OpenHAB. Tutto quello che devi fare è leggere attentamente la lettura rapida fornita e otterrai la risposta giusta alla domanda " Home Assistant o OpenHAB ?"

Nel caso ti stia chiedendo cosa sono, sono una piattaforma di automazione domestica open source che svolge varie funzioni come il controllo dei tuoi dispositivi intelligenti. Pertanto, funzionano come il pilastro della tua casa intelligente.

Apparentemente, dopo un'ampia ricerca ed esperienza basata sull'architettura, l'interfaccia utente grafica, le regole di automazione e il numero di dispositivi supportati, tra gli altri, siamo riusciti a notare le differenze e le somiglianze che sorgono tra Home Assistant e OpenHAB . Con le diverse funzionalità e caratteristiche, sarai in un punto debole per scegliere facilmente cosa accontentarti.

Pertanto, continua a scorrere la pagina verso il basso poiché ti garantiamo un sorriso sul tuo viso mentre decidi se è OpenHAB o Home Assistant. Quello è quello giusto che soddisferà le tue esigenze. Questo non richiederà molto del tuo tempo e dei tuoi sforzi, quindi assicurati di navigare.

Home Assistant Vs OpenHAB: creazione e architettura

Quando si tratta delle caratteristiche di sviluppo e design dei due, c'è una notevole differenza. Questo distingue OpenHAB e Home Assistant. Per cominciare, OpenHAB 2.5 è l'ultima versione disponibile essendo emersa dall'antica versione nel 2010 di Kai Kreuzer. La versione aggiornata include nuove straordinarie funzionalità, correzioni di bug e altri miglioramenti.

La sua architettura è piuttosto impressionante poiché è sviluppata in Java e più di un framework Eclipse Smart Home. Questo ti offre un vasto numero di dispositivi su cui puoi eseguire il sistema. Inoltre, fornisce un ambiente di runtime che utilizza Apache Karaf insieme a Eclipse Equinox per impostare un'iniziativa Open Services Gateway.

Per aggiungere a questo, l'architettura di OpenHAB ha l'estensione di funzionalità aggiuntive che si ritiene ne espandano le funzionalità. Le interfacce utente intuitive forniscono la capacità di interagire facilmente con un numero enorme di cose fisiche. Ciò consente più opzioni di funzionalità di OpenHAB. Inoltre, OpenHAB ha una funzione collegabile che supporta un buon numero di tecnologie e sistemi diversi, nonché migliaia di dispositivi.

Inoltre, OpenHAB è in grado di funzionare anche su varie piattaforme come Linux , Windows e Mac OSx . Può anche essere eseguito su Raspberry Pi, Docker, PINE64 e Synology tra le altre numerose piattaforme. La maggior parte delle persone ha una buona esperienza nell'installazione di OpenHAB su Raspberry Pi, questo potrebbe essere fattibile anche per te.

Home Assistant, d'altra parte, è una piattaforma di automazione domestica in esecuzione su Python 3 con licenza Apache 2.0. È alimentato da appassionati di fai da te e da un mondo di armeggiatori per garantire un controllo intelligente della casa con problemi di privacy. Funziona perfettamente anche su una piattaforma Raspberry Pi proprio come OpenHAB o qualsiasi altro server locale.

Home Assistant ha anche un incredibile sistema operativo denominato Hass.io. Questo gioca un ruolo molto importante nell'installazione e nell'aggiornamento di Home Assistant. Poiché è gestita dal frontend, l'interfaccia utente di Home Assistant consente la creazione o il ripristino di istantanee della propria configurazione.

Inoltre, c'è la possibilità di estendere le funzionalità aggiuntive di Hass.io come Duck DNS, Let's Encrypt e Google Assistant tra gli altri. Ciò fornisce le funzionalità aggiuntive che tornano utili con le funzionalità aggiuntive. L'Home Assistant ha anche diverse risorse straordinarie tra cui il software aggiuntivo, componenti personalizzati, pannelli Lovelace e molto altro.

L'architettura di Home Assistant ha una funzione di controllo domestico che è responsabile della raccolta di informazioni e del controllo dei dispositivi. Dispone inoltre di Home Automation che attiva i comandi in base alle configurazioni dell'utente. Oltre a questo c'è la Smart Home che attiva i comandi in base al comportamento precedente.

Home Assistant Vs OpenHAB: installazione e configurazione

Il processo di installazione e configurazione è piuttosto semplice e facile da seguire sia per Home Assistant che per OpenHAB. Ti consigliamo di installare il software su un Raspberry Pi che è economico e scalabile.

Per OpenHAB, il processo di installazione richiederà tra i 20 ei 30 minuti del tuo tempo ed è semplicemente semplice. Il processo di configurazione viene solitamente eseguito utilizzando l'interfaccia web seguendo la guida all'installazione fornita sul sito web.

Il processo di installazione di Home Assistant è semplice quanto quello di OpenHAB. Tuttavia, sarà necessario scaricare e masterizzare l'immagine di HassBian. Assicurati di avere una connessione Internet stabile in modo che il processo possa essere fluido e senza problemi. La guida introduttiva viene fornita nella pagina Web di Home Assistant, pertanto, il processo di installazione sarebbe molto più semplice con la guida.

In termini di configurazione, l'ultima versione di OpenHAB ha l'interfaccia utente cartacea e l'interfaccia utente Web. Ciò consente di eseguire diverse configurazioni senza la necessità di modificare i file. Tuttavia, l'interfaccia utente cartacea non supporta tutte le funzionalità di OpenHAB, pertanto sarà necessario modificare i file per ottenere la configurazione.

Home Assistant esegue la configurazione prendendo decisioni per conto dell'utente. Ciò accade durante la prima volta che viene eseguito poiché rileva automaticamente tutti i dispositivi presenti in casa e quindi li aggiunge all'interfaccia utente. C'è anche un'opzione per YAML che viene utilizzata per configurare file, progetti e impostazioni della pagina.

L'Home Assistant dimostra di essere il migliore avendo determinate funzionalità che OpenHAB non ha. La funzionalità aggiuntiva di Home Assistant lo rende impressionante grazie alla documentazione diffusa e al processo di installazione con un clic. Inoltre, non richiede l'utilizzo della riga di comando durante l'installazione e la configurazione poiché può essere anche molto coinvolgente e impegnativo.

Home Assistant Vs OpenHAB: flessibilità

Parlando di flessibilità, OpenHAB può essere flessibile come vorresti che fosse, ma questo ha un costo. Il sistema non è così facile da usare poiché sono necessari molti sforzi nella configurazione dei file. L'interfaccia utente Web supporta varie cose di base, tuttavia, le configurazioni confuse potrebbero essere scomode per gli utenti. Questo lo considera un po 'flessibile.

D'altro canto, l'Home Assistant è noto per placare la sete di molti utenti. Ciò è dovuto alla presenza della funzione di rilevamento automatico che funziona abbastanza bene. Un'altra grande caratteristica di questo sistema è la capacità di prevedere o indovinare le esigenze dell'utente. Con questo, si ritiene che Home Assistant sia flessibile in un modo che può soddisfare i desideri di molti utenti.

Home Assistant Vs OpenHAB: Automazione

Esistono diversi modi in cui è possibile controllare e gestire le regole di automazione. Per Home Assistant, c'è l'uso di YAML (YAML Ain't Mark-up Language). Questo è uno standard a misura d'uomo per tutti i linguaggi di programmazione. Utilizzando i rientri in stile Python, YAML si rivela un buon modo per creare regole di automazione, tuttavia può essere difficile da usare per gli utenti inesperti.

Inoltre, c'è un editor di automazione integrato che consente ai principianti di creare e modificare facilmente le regole di automazione. Questa è un'alternativa allo YAML che sembra non perdonare i principianti. È, quindi, facile da usare ma richiede comunque una migliore comprensione dei nomi delle entità e del concetto di chiamate di servizio.

Inoltre, Home Assistant utilizza anche il Node-RED per gestire le regole di automazione. Questo strumento è visivo, veloce da modificare e da distribuire, quindi offre una grande flessibilità. Node-RED è stato originariamente sviluppato da IBM come strumento di sviluppo basato sul flusso per la programmazione visiva. Inoltre, App-daemon è un altro potente strumento utilizzato da Home Assistant che utilizza le abilità di Python per gestire le regole di automazione. Python è abbastanza facile e veloce da imparare poiché puoi essere in grado di eseguire attività complesse con poche righe di codice.

È molto probabile che OpenHAB gestisca tutto ciò che desideri, considerando la sintassi Xbase che è facile da gestire. Ha anche un buon numero di strumenti integrati per la gestione delle regole di automazione. Ciò include l'uso di Xtend che è un linguaggio flessibile e significativo di Java che si compila in una sorgente leggibile compatibile con Java 8.

C'è anche l'uso dello strumento Blockly. Questa è una libreria JavaScript lato client per la creazione di editor e linguaggi di programmazione a blocchi visivi. Questo strumento di Google fornisce un modo semplice per creare le regole di automazione in OpenHAB. Proprio come Home Assistant, puoi anche utilizzare lo strumento Node-RED anche se potrebbe non funzionare bene come in Home Assistant.

Home Assistant Vs OpenHAB: utenti e dispositivi supportati

Sia Home Assistant che OpenHAB hanno diversi dispositivi supportati utilizzati da vari utenti. OpenHAB ha un vasto numero di utenti. Questo forum attivo ha persone esperte che rispondono felicemente alle tue domande con facilità. Ciò fornisce la facilità di risolvere un problema emergente ottenendo risposte rapide dalla comunità di utenti. Inoltre, la documentazione è utile a tutti i tipi di utenti.

Home Assistant supporta anche il maggior numero di dispositivi che è di circa 1400 componenti. L'OpenHAB dall'altra parte ha un numero inferiore di dispositivi supportati che si aggira intorno agli 800. Ciò fa guadagnare più voti a Home Assistant poiché ha un modo intuitivo per garantire il numero crescente di dispositivi supportati, a differenza di OpenHAB.

OpenHAB ha anche un numero in rapida crescita di comunità di utenti. Grazie a HASS che fornisce molte chat su Internet. È probabile che il numero di risposte alle domande poste aumenti man mano che aumenta la crescita. Inoltre, la documentazione è utile agli utenti ma necessita di più strutture per soddisfare le esigenze degli utenti.

Home Assistant Vs OpenHAB: Interfaccia utente

Un'interfaccia utente intuitiva garantisce agli utenti la facilità e la semplicità di eseguire le loro attività e funzioni. Pertanto, è necessario selezionare un'interfaccia utente che possa soddisfare i tuoi desideri con facilità.

OpenHAB ha diverse interfacce tra cui l'interfaccia utente di Paper, l'interfaccia utente di base e HABmin. Tra i tre, puoi scegliere comodamente quello che più probabilmente gratificherà le tue esigenze. L'interfaccia utente di Paper serve per l'amministrazione del sistema e per l'impostazione e la configurazione dell'istanza di OpenHAB. Tuttavia, dovrai considerare le configurazioni testuali poiché l'interfaccia utente di Paper non copre tutti i vincoli.

L'interfaccia utente Web coinvolge l'interfaccia utente di base che è per dispositivi mobili basati su Material Design Lite di Google. Inoltre, c'è un uso dell'interfaccia HABmin. Si tratta di un'interfaccia utente moderna, professionale e portatile per OpenHAB che combina le funzioni dell'interfaccia utente di Paper e dell'interfaccia utente di base. Ciò fornisce funzioni utente e amministrative come le mappe dei siti per gli utenti e le utilità di configurazione per facilitare l'installazione.

Home Assistant ha anche un'interfaccia utente sorprendente. Coinvolge la visualizzazione predefinita, Lovelace e il pannello di controllo di Home Assistant. Queste interfacce offrono a Home Assistant la migliore funzionalità interattiva tra gli utenti, quindi la più impressionante.

La visualizzazione predefinita viene creata automaticamente dopo aver già configurato i dispositivi e l'automa. Ci sono molte opzioni di personalizzazione che puoi scegliere di utilizzare con la visualizzazione predefinita. Ciò può includere la modifica dei temi, l'aggiunta di schede e schede, nonché l'uso di planimetrie, tra gli altri.

Inoltre, Lovelace è la nuova funzionalità dell'interfaccia utente attualmente disponibile nell'Home Assistant. Offre ottime funzionalità, inclusa la velocità, poiché utilizza una configurazione statica per creare l'interfaccia utente. È anche personalizzabile, fornendo così agli utenti numerose opzioni di configurazione come la possibilità di sovrascrivere i nomi delle entità.

Inoltre, il pannello di controllo di Home Assistant è un'interfaccia utente con una semplicità visiva per telefoni e tablet. Questo pannello di controllo è scritto utilizzando un framework JavaScript noto come AngularJS. Questa interfaccia utente ti consente di controllare facilmente la tua casa intelligente.

Home Assistant Vs OpenHAB: Conclusione

Ora dalla valutazione approfondita dell'architettura, della flessibilità, dei dispositivi supportati, della funzionalità di automazione e dell'interfaccia utente, tra le altre caratteristiche, puoi accontentarti in modo chiaro e semplice di Home Assistant o OpenHAB. Dipende dalla scelta che soddisferà appieno le tue esigenze.

Ad esempio, in termini di interfaccia utente, Home Assistant sta uccidendo lo spettacolo con l'interazione utente più impressionante. Fornisce inoltre un modo più intuitivo per gestire l'associazione e un numero crescente di dispositivi supportati. Inoltre, ha un processo di installazione con un clic accoppiato con funzionalità di componenti aggiuntivi e ampia documentazione.

OpenHAB dall'altra parte si dimostra eccezionale in termini di funzionalità di automazione, interfaccia utente personalizzabile e flessibilità. Oltre a questo, OpenHAB ha un'architettura e uno sviluppo rigidi e robusti che portano a un lavoro e un funzionamento stabili. Anche il suo processo di installazione è facile e anche l'interfaccia utente è buona.

Pertanto, sulla base del confronto dettagliato dei due, non c'è dubbio che porterai a casa la migliore piattaforma di automazione open source che soddisferà i desideri del tuo cuore.