Cos'è Backgroundtransferhost.exe e dovrei bloccarlo?

Alcuni utenti di Windows 10 segnalano di aver trovato un processo chiamato Backgroundtransferhost.exe che utilizza una larghezza di banda di rete eccessiva per la maggior parte del tempo. In alcuni casi, gli utenti interessati hanno segnalato che anche le risorse RAM e CPU sono ostruite da questo processo Backgroundtransferhost.exe anche quando il computer è in modalità inattiva. Questo potrebbe non essere un problema nelle aree con connessioni a banda larga, ma gli utenti che sono ancora costretti a utilizzare modem 3G per connettersi a un modello non avranno altra scelta che cercare modi per ridurre l'utilizzo della rete di Backgroundtransferhost.exe. Il problema sembra essere esclusivo dei computer Windows 10.

Nota: alcuni utenti interessati hanno segnalato che se tentano di disabilitare l'attività da TaskManager, il computer si riavvia immediatamente.

Che cosa è Backgroundtransferhost.exe?

Il servizio Backgroundtransferhost.exe è responsabile della sincronizzazione della maggior parte delle impostazioni di Windows e delle preferenze utente se si utilizza l'account Windows su più dispositivi.

Il processo BackgroundTranferHost viene utilizzato anche da varie app integrate per scaricare e caricare dati in background anche quando il computer è in standby o ibernazione. Nella maggior parte dei casi, l'utilizzo di risorse elevate si verifica perché l'antivirus predefinito insiste sulla scansione dei file che vengono scaricati tramite Backgroundtransferhost.exe non appena il download è completo.

Backgroundtransferhost.exe è sicuro?

Il vero Backgroundtransferhost.exe è sicuro e non rappresenta alcuna minaccia per la sicurezza del tuo sistema. Tuttavia, per stabilire che questo sia il caso, è necessario effettuare le verifiche necessarie per assicurarsi di non avere a che fare con malware camuffato.

Al giorno d'oggi, la maggior parte delle applicazioni malware sono progettate per camuffarsi come processi di sistema per evitare di essere rilevati dalle suite di sicurezza. Il modo più rapido per assicurarti di avere a che fare con un file autentico è verificare la posizione.

Per fare ciò, premi Ctrl + Maiusc + Invio quando sospetti che Backgroundtransferhost.exe  stia consumando risorse di sistema. Una volta entrati nella finestra Task Manager, seleziona la scheda Processi e scorri l'elenco dei processi fino a individuare Backgroundtransferhost.exe.   Una volta che lo vedi, fai clic destro su di esso e scegli Apri posizione file .

Se la posizione è diversa da C: \ Windows \ System32,  è molto probabile che tu abbia a che fare con malware camuffato. In questo caso, è necessario eseguire i passaggi appropriati per rimuovere l'infezione da virus dal sistema. In questo modo si dovrebbe risolvere automaticamente il problema di utilizzo elevato delle risorse sul computer.

Devo disabilitare Backgroundtransferhost.exe?

Abbiamo già stabilito che il file Backgroundtransferhost.exe  originale dovrebbe essere considerato attendibile e non rappresenta alcuna minaccia per la sicurezza. Questo componente è presente in tutte le versioni recenti di Windows ma è più attivo su Windows 10, dove c'è una maggiore enfasi sulla connettività multi-dispositivo.

Se l'indagine sopra ha rivelato che stai trattando potenzialmente malware sotto mentite spoglie, ti consigliamo vivamente di eseguire le indagini seguenti per assicurarti di rimuovere qualsiasi infezione da virus che potrebbe potenzialmente causare questo comportamento.

Sulla base di vari rapporti degli utenti, il modo più efficiente per farlo è utilizzare una scansione approfondita di Malwarebytes per identificare e rimuovere qualsiasi tipo di malware in grado di innescare questo problema.

Se non sei così a tuo agio con Malwarebytes, puoi seguire questo articolo ( qui ) per eseguire una scansione di sicurezza approfondita gratuita. Se esegui la scansione e non trova alcuna infezione da malware, puoi procedere in sicurezza alla sezione successiva in cui trattiamo la disabilitazione del processo Backgroundtransferhost.exe  .

Come disabilitare Backgroundtransferhost.exe?

Se in precedenza hai stabilito di non avere a che fare con un'infezione da virus, puoi procedere con uno dei metodi seguenti per assicurarti che le risorse di sistema non vengano utilizzate in modo eccessivo dal processo Backgroundtransferhost.exe  .

Di seguito sono disponibili un paio di modi diversi che altri utenti interessati hanno seguito con successo per prevenire o limitare la capacità di Backgroundtransferhost.exe di utilizzare le risorse di sistema. Ti invitiamo a seguire le potenziali correzioni nell'ordine in cui le abbiamo ordinate in base a efficienza e gravità.

Cominciamo!

Metodo 1: disabilitazione della sincronizzazione delle impostazioni

La soluzione più efficace per questo particolare problema è immergersi nelle impostazioni del tuo account e disabilitare la funzione di sincronizzazione automatica. Sebbene questo finisca per risolvere il problema nella stragrande maggioranza dei casi, limiterà anche la capacità del tuo account Windows di sincronizzare le tue preferenze utente e altri tipi di impostazioni su più dispositivi.

Tuttavia, se stai utilizzando solo questo account Windows su questo dispositivo, i passaggi seguenti non influenzeranno la funzionalità del tuo account utente in nessun altro modo.

Ecco una guida rapida sulla disabilitazione dell'impostazione di sincronizzazione che è più probabile che chiami e mantenga occupato il processo Backgroundtransferhost.exe  :

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "ms-settings: sync"  all'interno della casella di testo e premi Invio per aprire la scheda Sincronizza le tue impostazioni dell'app Impostazioni .
  2. Una volta entrato nella scheda Sincronizza le tue impostazioni , vai al riquadro di destra e scorri verso il basso fino alla schermata delle impostazioni di sincronizzazione .
  3. Disabilita l'interruttore associato alle impostazioni di sincronizzazione , quindi riavvia il computer e verifica se il problema persiste una volta completato il successivo avvio del sistema.

Se il problema non viene ancora risolto una volta completata la sequenza di avvio successiva e stai ancora riscontrando un elevato utilizzo delle risorse associato al processo Backgroundtransferhost.exe  , passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: disabilitazione del servizio Time Broker

Come segnalato da diversi utenti interessati, questo particolare problema può anche essere causato da un'istanza danneggiata o difettosa del servizio Time Broker. Diversi utenti con cui stiamo riscontrando questo problema hanno riferito di essere finalmente in grado di interrompere l'utilizzo eccessivo del processo Backgroundtransferhost.exe  assicurandosi che il servizio Time Broker rimanga disattivato anche nei casi in cui viene chiamato attivamente da un servizio integrato .

Questo dovrebbe finire per risolvere eventuali problemi di risorse di sistema associati al processo Backgroundtransferhost.exe  . Ma nel caso in cui si verifichino altri problemi imprevisti dopo aver eseguito questa operazione, è sufficiente eseguire il reverse engineering dei passaggi seguenti per annullare tutte le modifiche.

Ecco una guida rapida sulla disabilitazione del servizio Time Broker utilizzando l'utilità dell'Editor del Registro di sistema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, all'interno della casella di testo, digita "regedit" e premi Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema. Quando richiesto dall'UAC (Controllo account utente),  fare clic su per concedere privilegi amministrativi.
  2. Una volta entrato nell'Editor del Registro di sistema, utilizza il riquadro a sinistra per accedere alla seguente posizione:
    HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ TimeBroker

    Nota: puoi anche incollare la posizione direttamente nella barra di navigazione per arrivarci immediatamente.

  3. Quando si arriva nella posizione corretta, spostarsi in basso nel riquadro di destra e fare doppio clic sul valore Start .
  4. All'interno della finestra Modifica valore Dword (32 bit) , impostare Base su Esadecimale e Dati valore su 4 e fare clic su Ok per disabilitare efficacemente il servizio Time Broker .
  5. Una volta che questa modifica è stata applicata, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto una volta completata la sequenza di avvio successiva.