Correzione: inserire un disco nel disco rimovibile

L'errore "Inserire un disco nel disco rimovibile" di solito si verifica per due motivi; il nome del disco è in conflitto con un altro nome che è già assegnato a qualsiasi disco rigido del sistema o altro dispositivo di archiviazione o il dispositivo USB che si sta collegando è danneggiato o danneggiato fisicamente.

Questo errore di solito si verifica quando il computer richiede che l'unità debba essere riparata. Tuttavia, quando lo ripari, il messaggio di errore inizia a scoppiare, il che complica ulteriormente le cose. Le proprietà del dispositivo di memoria mostrano che non vi è memoria disponibile né utilizzata. Esamineremo alcune soluzioni note per risolvere questo problema.

Soluzione 1: modifica della lettera e del percorso di unità

Ogni unità è identificata da un nome di unità univoco insieme a un percorso attraverso il quale è possibile accedervi. È possibile che la lettera di unità sia in conflitto con un'altra già riservata dal sistema per un altro dispositivo di memoria. Possiamo assegnare un altro nome di unità alla tua unità e vedere se questo fa la differenza.

Assicurati di inserire il dispositivo rimovibile prima di avviare il computer. Spegni il computer, collega il dispositivo e quindi avvialo. Tieni presente che il primo dispositivo di avvio nelle impostazioni del BIOS non è il dispositivo rimovibile (dovrebbe essere il disco rigido in cui è installato Windows).

  1. Premi Windows + R, digita " diskmgmt. msc ”nella finestra di dialogo e premere Invio.
  2. Una volta nella gestione del disco, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'unità e seleziona " Cambia lettera e percorso di unità ".

  1. Fare clic sul pulsante “ Aggiungi ” presente nell'elenco delle opzioni presenti.

Nota: se l'unità ha già un nome, fare clic su "Modifica" invece di "Aggiungi". In questo caso, poiché l'unità è già denominata "H", faremo clic su "Modifica e selezionare una nuova lettera di unità per il disco rigido".

  1. Ora seleziona una nuova lettera di unità per il tuo disco rigido. Premere OK per salvare le modifiche e uscire.

  1. Ora controlla se riesci ad accedere correttamente al dispositivo rimovibile. Se ancora non riesci, riavvia il computer e controlla di nuovo.

Soluzione 2: utilizzo di DISKPART

DISKPART è un'utilità di partizionamento del disco della riga di comando che è stata introdotta per sostituire il suo predecessore "fdisk". Questa utility viene utilizzata per pulire e creare partizioni su vari dischi e utilizza script per automatizzarne l'utilizzo.

Se la soluzione di cui sopra non funziona, probabilmente significa che devi cancellare tutti i dati nel tuo dispositivo e partizionarli nella speranza di renderlo nuovamente recuperabile. Tieni presente che questo cancellerà tutti i dati presenti sul tuo dispositivo e il prodotto finale sarà un dispositivo pulito senza dati su di esso. Potresti provare il software di ripristino di terze parti prima di provare questa utility se desideri estrarre i dati che erano già presenti nel dispositivo.

  1. Premi Windows + S, digita " prompt dei comandi " nella finestra di dialogo, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione e seleziona " Esegui come amministratore ".
  2. Una volta nel prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire le seguenti istruzioni:

diskpart

list disk

seleziona disco (numero disco presente nella tabella)

pulito

Qui stiamo elencando tutti i dischi presenti sul tuo computer. Una volta visualizzato l'elenco, determinare quale è il dispositivo USB / pen drive che causa il problema. In questo caso, il disco 1 stava causando il problema. Dopo aver selezionato il disco, eseguiremo l'operazione di pulizia per cancellare tutti i dati presenti.

  1. Una volta ripulito il dispositivo, eseguire il seguente comando per creare una partizione.

creare partizione primaria

attivo

Poiché abbiamo creato la partizione richiesta e l'abbiamo contrassegnata come attiva, possiamo procedere alla formattazione del disco nel formato FAT32.

  1. Ora esegui i seguenti comandi in ordine:

selezionare la partizione 1

formato fs = fat32

Qui stiamo prima selezionando la partizione, quindi formattandola nel formato FAT32. Questo potrebbe richiedere del tempo, quindi sii paziente e lascia che il processo finisca.

  1. Chiudi il prompt dei comandi al termine del partizionamento, premi Windows + E per avviare l'explorer e verifica se riesci ad accedere correttamente all'unità.

Soluzione 3: controllo di danni fisici

Se entrambe le soluzioni di cui sopra non funzionano, controlla se il dispositivo di memoria è danneggiato fisicamente. Dovresti anche provare a collegare il dispositivo a un'altra porta USB e vedere se funziona. Se hai un PC, prova a collegarlo alle porte presenti sul retro. Se hai esaurito tutte le opzioni, prova a riscaldare leggermente l'USB e ricollegalo. Se stai usando un lettore di schede per una scheda SD, controlla se il lettore di schede funziona correttamente.

Tuttavia, se non funziona nulla, significa che il tuo dispositivo di archiviazione flash è danneggiato. Se hai la garanzia, prova a richiederla e a far sostituire il tuo dispositivo.