Come risolvere 0xD000000D con Windows Store

Diversi utenti Windows ci contattano con domande dopo aver ricevuto costantemente il codice di errore 0xD000000D all'apertura di Microsoft Store o durante l'esecuzione di determinate azioni all'interno dell'applicazione. Il problema è esclusivo di Windows 10 e sembra interessare più build. Nella maggior parte dei casi, gli utenti interessati segnalano che il problema ha iniziato a verificarsi dopo aver installato un aggiornamento di Windows in sospeso.

Cosa sta causando l'errore 0xd000000D in Windows Store?

Abbiamo studiato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione comunemente utilizzate per correggere questo particolare messaggio di errore. A quanto pare, ci sono più potenziali colpevoli che possono essere responsabili di questo messaggio di errore:

  • Problema temporaneo di Windows Store : esistono diverse build di Windows problematiche (in particolare le versioni 1709 e precedenti) che sono noti per attivare questo messaggio di errore con Microsoft Store in determinate condizioni. Il problema è già ben documentato e Microsoft ha già sviluppato una soluzione automatica per esso. Se questo scenario è applicabile, puoi distribuirlo facilmente eseguendo lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows APp.
  • Build di Windows obsoleta : a quanto pare, c'è una maggiore possibilità di riscontrare questo problema se stai lavorando con una build di Windows obsoleta. Se questo scenario è applicabile alla tua situazione attuale e la build di Windows non è aggiornata, sarai in grado di risolvere il problema installando tutti gli aggiornamenti in sospeso per la tua versione di Windows.
  • L'utente è registrato con un account locale : Microsoft Store è notoriamente noto per agire in situazioni in cui l'utente tenta di scaricare o utilizzare determinate applicazioni quando è registrato con un account locale. In questo caso, sarai in grado di risolvere il problema accedendo invece a un account Microsoft.
  • Corruzione all'interno della cartella di Windows Store : la corruzione del file è un altro potenziale sospetto quando si tratta di questo errore. Ciò accade comunemente dopo che una suite di sicurezza ha messo in quarantena alcuni elementi utilizzati direttamente o indirettamente da Microsoft Store. Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolverlo reimpostando il componente Windows Store.

Metodo 1: utilizzo dell'app per la risoluzione dei problemi delle app di Windows

La risoluzione dei problemi di Windows è notoriamente nota per essere inutile per la stragrande maggioranza delle correzioni, ma in questo caso particolare, molti utenti interessati hanno confermato di essere stati in grado di risolvere il problema semplicemente eseguendo la risoluzione dei problemi delle app di Windows Store.

Questa utility incorporata contiene una selezione di strategie di riparazione relative ai problemi più comuni affrontati all'interno di Windows Store. Se si esegue la scansione del sistema con questo strumento e viene rilevato un problema, l'utilità consiglierà automaticamente la strategia più adatta che ha le maggiori possibilità di risolvere il problema.

Ecco una guida rapida sull'esecuzione dello strumento di risoluzione dei problemi dell'app di Windows Store:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita " ms-settings: troubleshoot"  e premi Invio per aprire la scheda Risoluzione dei problemi dell'app Impostazioni .
  2. Una volta all'interno della scheda di risoluzione dei problemi, scorri verso il basso fino alla scheda Trova e risolvi altri problemi , quindi fai clic sulla scheda Windows Store per visualizzare il menu di scelta rapida e fai clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi .
  3. All'interno dello strumento di risoluzione dei problemi delle app di Windows Store , avvia la scansione e attendi che venga completata. Se viene rilevato un problema, lo strumento di risoluzione dei problemi consiglierà automaticamente la strategia di riparazione più adatta. In tal caso, fare clic su Applica questa correzione : verrà applicata automaticamente la strategia di riparazione consigliata.
  4. Una volta applicata correttamente la correzione, verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema riavviando il computer.

Se il problema persiste anche dopo il completamento della sequenza di avvio successiva, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: installazione di ogni aggiornamento di Windows in sospeso

A quanto pare, potresti anche essere in grado di risolvere il problema assicurandoti di installare tutti gli aggiornamenti in sospeso disponibili per l'installazione di Windows. Se il problema è stato introdotto da un aggiornamento errato che Microsoft ha corretto da allora, sarai in grado di correggere il codice di errore 0xD000000D  installando ogni aggiornamento disponibile.

Diversi utenti interessati hanno segnalato di essere riusciti a risolvere il problema su Windows 7 e Windows 10. Ecco una guida rapida su come installare ogni aggiornamento di Windows per risolvere questo problema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digita " ms-settings: windowsupdate"  e premi Invio per aprire la scheda Windows Update dell'app Impostazioni .

    Nota : se hai Windows 7 o versioni precedenti, utilizza invece il comando "wuapp" .

  2. Quando arrivi nella schermata di Windows Update , fai clic su Controlla aggiornamenti , quindi segui le istruzioni sullo schermo per installare tutti gli aggiornamenti in sospeso (inclusi gli aggiornamenti cumulativi e di sicurezza)

    Nota: se ti viene chiesto di riavviare prima dell'installazione di ogni aggiornamento, fallo ma assicurati di tornare a questa schermata e continuare con l'installazione del resto degli aggiornamenti finché il tuo computer non sarà aggiornato.

  3. Una volta installato tutto, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

Se riscontri ancora il codice di errore 0xD000000D,  passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: accedi a un account Microsoft

Come hanno segnalato diversi utenti, il codice di errore 0xD000000D  potrebbe verificarsi in situazioni in cui si è effettuato l'accesso a un account locale invece di utilizzare un account Microsoft. Windows Store è una delle tante applicazioni di Windows 10 note per il malfunzionamento nei casi in cui l'utente utilizza un account locale.

Se questo scenario è applicabile alla tua situazione attuale, dovresti essere in grado di risolvere il problema molto facilmente accedendo alla scheda Account e accedendo invece con un account Microsoft.

Ecco una guida rapida su come accedere con un account Microsoft:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita " ms-settings: emailandaccounts"  nella casella di testo Esegui e premi Invio per aprire la scheda Account e-mail e app dell'app Impostazioni.
  2. Una volta entrati nella scheda E - mail e account , scorri verso il basso fino alla sezione Account utilizzati da altre app e accedi ad Aggiungi un account Microsoft (se non hai un account) o Accedi con un account Microsoft (se già avere un conto)
  3. Una volta raggiunta la schermata successiva, inserisci le credenziali utente richieste per accedere con il tuo account Microsoft. Se non hai un account, fai clic su Creane uno! e segui le istruzioni sullo schermo per creare un nuovo account Microsoft.
  4. Una volta connesso a un account Microsoft invece di utilizzare un account locale, riavvia il computer e attendi il completamento della sequenza di avvio successiva.
  5. Al termine della procedura, apri nuovamente Microsoft Store e ripeti l'azione che ha attivato il codice di errore 0xD000000D  e verifica se il problema è stato risolto.

Se il problema persiste, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: ripristino di Windows Store

Se nessuno dei metodi precedenti ti ha permesso di risolvere il problema, proviamo un approccio più drastico. È anche possibile che il codice di errore 0xD000000D di  Microsoft Store si verifichi a causa del danneggiamento dei file. Più comunemente, ciò si verifica nei casi in cui una suite di sicurezza ha precedentemente messo in quarantena alcuni elementi o dopo un aggiornamento di Windows non riuscito.

Diversi utenti in uno scenario simile hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver ripristinato tutti i componenti di Windows Store. Ci sono due modi diversi per farlo in modo efficace. Presenteremo entrambi, quindi sentiti libero di seguire il metodo più accessibile alle tue capacità tecniche.

Ripristino di Windows Store tramite l'app Impostazioni

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita " ms-settings: appsfeatures"   nella casella di testo e premi Invio per aprire la scheda App e funzionalità dell'app Impostazioni .
  2. Quando ti trovi nella schermata App e funzionalità , scorri l'elenco delle applicazioni (in App e funzionalità ) e individua Microsoft Store.
  3. Una volta che sei riuscito a individuarlo, fai clic su Opzioni avanzate (in Microsoft Corporation ).
  4. Quindi, vai alla scheda Ripristina e fai clic sul pulsante Ripristina . Quando richiesto dalla richiesta di conferma, fare nuovamente clic su Ripristina .
  5. Una volta completata la procedura, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto una volta completata la sequenza di avvio successiva.

Reimpostazione dell'archivio di Windows tramite prompt dei comandi con privilegi elevati

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "cmd" all'interno della casella di testo e premi Ctrl + Maiusc + Invio  per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando ti viene richiesto dal controllo dell'account utente (UAC),  fai clic su per concedere i privilegi amministrativi.
  2.  Una volta all'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digita "' WSRESET.EXE"  e premi Invio per ripristinare Windows Store insieme a tutte le dipendenze associate.
  3. Al termine del processo, riavvia il computer e verifica se il problema viene risolto nella successiva sequenza di avvio.