FIX: Errore VPN 691 su Windows 7/8 e 10

Ogni volta che si verifica un errore VPN, normalmente è un problema con le impostazioni delle connessioni. L'errore 691 è un errore di accesso remoto che si verificherà anche quando la connessione che hai non è di accesso remoto. Ciò ha a che fare con il modo in cui funziona il livello di rete del modello OSI, ovvero che utilizzerà ciò che non è danneggiato. Poiché l'errore è causato dallo stesso motivo, il livello di rete genererà questo errore di accesso remoto anche se la connessione non è specificamente una connessione di accesso remoto.

L'errore 691 si verifica quando le impostazioni sono errate su uno dei dispositivi (client o server) e non può garantire l'autenticità della connessione. La causa più comune è un nome utente o una password errati, potrebbe anche essere il caso se stai utilizzando una VPN pubblica e il tuo accesso è stato revocato, stai tentando di accedere alla VPN con un dominio che non è consentito o i domini non sono ammessi affatto, OPPURE i protocolli di sicurezza necessari per l'handshake non corrispondono.

L'errore si verificherà su qualsiasi dispositivo stia tentando di connettersi al server VPN.

Errore: 691: la connessione remota è stata negata perché la combinazione di nome utente e password fornita non è stata riconosciuta o il protocollo di autenticazione selezionato che hai selezionato non è consentito sul server di accesso remoto.

Metodo 1: consentire Microsoft CHAP versione 2

Inoltre, poiché si tratta di un errore con la connessione VPN, potrebbe essere necessario modificare le proprietà VPN per ottenere l'accesso. Sebbene la modifica del livello di autenticazione e delle impostazioni di crittografia possa aiutare con l'estremità ricevente della connessione VPN, il problema potrebbe anche riguardare l'invio della connessione, motivo per cui potrebbe essere necessario modificare il protocollo affinché la VPN si connetta con la VPN in modo diverso .

Tenere premuto il tasto Windows e premere R . Digita  ncpa.cpl e fai  clic su  OK.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione VPN e selezionare  Proprietà.

Vai alla scheda Sicurezza e seleziona le seguenti due impostazioni.

Consenti questi protocolli e Microsoft CHAP versione 2

Metodo 2: deselezionare Includi dominio di accesso a Windows da Opzioni VPN

Se il client VPN sta tentando di accedere con il proprio dominio, mentre il dominio sul server è diverso o il server è configurato per l'autenticazione solo con il nome utente e la password, è possibile che venga visualizzato questo errore.

Tenere premuto il tasto Windows e premere R . Digita  ncpa.cpl e fai  clic su  OK.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione VPN e selezionare  Proprietà. Vai alla  scheda Opzioni  e deseleziona " Includi dominio di accesso a Windows"

Metodo 3: modifica dei parametri LANMAN

Di solito, se il client ha un sistema operativo più recente e si connette e VPNning a un server precedente, anche la crittografia impostata sul client potrebbe attivare questo errore.

Tenere premuto il tasto Windows e premere R . Digitare  secpol.msc  e fare clic su  OK. Vai su Strumenti di amministrazione -> Criteri di sicurezza locali -> Criteri locali -> Opzioni di sicurezza e scegli  Sicurezza di rete: livello di autenticazione LAN Managerfai doppio clic su di esso. 

All'interno delle impostazioni di protezione locale , modificare l'opzione in Invia solo risposte LM e NTLM .

Fare clic su OK.

Quindi vai a Sicurezza di rete: sicurezza sessione minima per SSP NTLM e fai clic su di esso. All'interno delle impostazioni di protezione locale , disabilitare l' opzione Richiedi crittografia a 128 bit .