RISOLTO: Impossibile aprire questo elemento. Outlook ha già iniziato a trasmettere questo messaggio

Outlook è un fantastico client di posta elettronica desktop. Tuttavia, ciò non significa che Outlook sia perfetto. Esistono molti problemi che affliggono tutte le diverse versioni di Outlook e uno di questi problemi si verifica quando un'e-mail inviata da un utente interessato si blocca nella cartella Posta in uscita con l'utente incapace di inviarla, eliminarla e talvolta persino aprirla. Una simile email rimane semplicemente nella Posta in uscita per quella che sembra un'eternità, rifiutandosi di andare da nessuna parte. Inoltre, per coronare il tutto, questo problema ha e continua a interessare molti utenti di Outlook. Ogni volta che un utente interessato da questo problema tenta di aprire o inviare nuovamente il messaggio colpevole, riceve il seguente messaggio di errore:

" Impossibile aprire questo elemento. Outlook ha già iniziato a trasmettere questo messaggio "

Le e-mail possono rimanere bloccate nella Posta in uscita perché sono troppo grandi, a causa di una connessione Internet scadente, a causa di un problema interno con l'e-mail stessa o per uno qualsiasi di dozzine di altri motivi. Per fortuna, però, non importa quale possa essere la causa di questo problema, ci sono tantissime cose che possono essere fatte per provare a risolverlo. Le seguenti sono alcune delle soluzioni più efficaci che puoi utilizzare per provare a risolvere questo problema:

Soluzione 1: apri l'e-mail e quindi eliminala

Avvia Outlook

Accedi alla cartella Posta in uscita .

Fare doppio clic sull'e-mail per aprirla. Se l'email si rifiuta semplicemente di aprirsi, ignora questo passaggio e vai avanti con quello successivo. Se l'e-mail si apre correttamente, chiudila.

Fare clic con il tasto destro del mouse sull'e-mail e fare clic su Elimina nel menu contestuale.

Suggerimento: se questa soluzione non funziona per te, trascina semplicemente l'email colpevole dalla Posta in uscita alla cartella Bozze . Una volta fatto, apri la cartella Bozze ed elimina l'email o aprila facendo doppio clic su di essa e fai clic su Invia per provare a inviarla. Se l'invio dell'e-mail dalla cartella Bozze non funziona, assicurati di provare a eliminarlo.

Soluzione 2: provare a risolvere il problema in modalità offline

Outlook ha una pratica piccola modalità offline a cui puoi passare per provare a sbarazzarti dell'e-mail colpevole nel caso in cui la soluzione 1 non abbia funzionato per te. Per utilizzare questa soluzione, è necessario:

Se stai utilizzando Outlook 2007 (o una versione anche precedente), fai clic su File > Lavora offline . Se utilizzi Outlook 2010 o versioni successive, accedi alla scheda Invia / Ricevi e fai clic su Lavora offline .

Prova a eliminare l'email colpevole. Per fare ciò, ripetere i passi 2 - 4 da Soluzione 1 .

Suggerimento professionale: se questa soluzione non funziona, puoi anche provare a passare alla modalità offline e quindi utilizzare il suggerimento della soluzione 1 per massimizzare le tue possibilità di superare questo problema.

Soluzione 3: prova a risolvere il problema in modalità provvisoria

Oltre alla modalità offline , puoi anche provare a risolvere questo problema in modalità provvisoria di Outlook . Per fare ciò, devi:

Tieni premuto il tasto Ctrl e, mentre lo fai, fai doppio clic su un collegamento a Outlook o fai clic su Outlook nella barra delle applicazioni o nel menu Start per avviarlo.

Continua a tenere premuto il tasto Ctrl finché non viene visualizzata una finestra di dialogo che ti chiede se desideri o meno avviare Outlook in modalità provvisoria . Una volta visualizzata questa finestra di dialogo, rilascia il tasto Ctrl e fai clic su .

Provate a cancellare l'email colpevole ripetendo i passi 2 - 4 dal Soluzione 1 .

Suggerimento professionale: ancora una volta, si consiglia di riutilizzare il suggerimento della soluzione 1 , ma questa volta mentre è stato avviato Outlook in modalità provvisoria .

Soluzione 4: creare un nuovo file .PST e quindi eliminare l'email colpevole

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha funzionato per te, questa soluzione drastica ma estremamente efficace potrebbe essere la strada da percorrere. Molti utenti interessati da questo problema sono stati in grado di eliminare i messaggi di posta elettronica bloccati nella cartella Posta in uscita dopo aver creato nuovi file .PST. Per applicare questa soluzione è necessario:

Se stai utilizzando Outlook 2007 (o una versione anche precedente), fai clic su File > Nuovo > File di dati di Outlook… . D'altra parte, se utilizzi Outlook 2010 o versioni successive, fai clic su File > Impostazioni account > Impostazioni account… , vai alla scheda File di dati e fai clic su Aggiungi… .

Assegna al nuovo file di dati di Outlook un nome simile a Nuovo PST e quindi fai clic su OK .

Fare clic sul file di dati di Outlook appena creato per selezionarlo, quindi fare clic su Imposta come predefinito per impostarlo come file di dati predefinito .

Fare clic su OK nella finestra di dialogo risultante.

Riavvia Outlook chiudendolo e quindi avviandolo di nuovo. Una volta aperto, vedrai che il contenuto del tuo file .PST originale viene visualizzato in Outlook come un set aggiuntivo di cartelle ora.

Passa alla Posta in uscita secondaria (quella dal file .PST originale) ed elimina l'email bloccata o spostala nella cartella Bozze e quindi rimuovila / inviala di nuovo da lì.

Imposta il tuo file .PST originale come file di dati di Outlook predefinito e, se lo desideri, elimina il nuovo file .PST che hai creato.

Riavvia Outlook e, si spera, tutto dovrebbe andare di nuovo bene.

Soluzione 5: utilizzare MFCMAPI per rimuovere il messaggio colpevole

Se tutto il resto fallisce, l'unico percorso rimanente per te è utilizzare MFCMAPI , un programma di terze parti estremamente affidabile e affidabile progettato come strumento di modifica di basso livello per Outlook, per provare a rimuovere l'e-mail colpevole. Per fare ciò, devi:

Vai qui e scarica l'ultima versione di MFCMAPI .

Se il file scaricato è un file di archivio, decomprimilo utilizzando un programma di compressione come WinRAR.

Individua e fai doppio clic su exe tra i contenuti del file scaricato per avviare MFCMAPI .

Fare clic su OK nel popup risultante.

Fare clic su Sessione > Accesso… .

Seleziona il tuo profilo di posta di Outlook nel menu a discesa e fai clic su OK .

Fare doppio clic sulla voce che ha True nel suo archivio predefinito

Nel riquadro di sinistra, espandi la prima voce. Questo sarà chiamato Root - Mailbox o Root Container a seconda che tu stia utilizzando o meno un Exchange

Espandi ciascuna delle seguenti cartelle:

IPM_SUBTREE

Parte superiore del file di dati di Outlook

Inizio delle cartelle personali

Parte superiore dell'archivio informazioni

L'obiettivo è trovare la tua cartella Posta in uscita , in modo da poterti fermare quando espandi una delle cartelle elencate sopra e vedi la cartella Posta in uscita .

Una volta visualizzata la cartella Posta in uscita , fai doppio clic su di essa e si aprirà una finestra di dialogo contenente tutti i messaggi di posta elettronica nella cartella Posta in uscita .

Fare clic sull'e-mail colpevole per selezionarla, quindi fare clic su Azioni > Invia > Interrompi invio .

Con l'e-mail colpevole ancora selezionata, fare clic su Azioni > Elimina messaggio .

Apri il menu a discesa direttamente sotto Stile di eliminazione e fai clic sull'opzione Elimina permanente passando DELETE_HARD_DELETE (irrecuperabile) per selezionarlo.

Fare clic su OK .

Chiudi tutte le finestre MFCMAPI aperte , avvia Outlook e dovresti vedere che finalmente ti sei sbarazzato dell'email colpevole.