Correzione: errore del servizio CldFlt

Ci sono alcuni codici di errore apparentemente casuali che appaiono regolarmente su Windows, di solito dopo che è stata apportata una modifica al sistema operativo come un nuovo aggiornamento o simili. Uno di questi errori è sicuramente l'errore "Impossibile avviare il servizio CldFlt" e risolverlo può creare confusione senza una guida adeguata.

Ecco perché è importante seguire attentamente le istruzioni di seguito senza esporre il computer a rischi. Alcune parti rischiose verranno contrassegnate come la modifica del registro poiché una gestione impropria può causare danni al sistema.

Soluzione 1: modifica del registro

Il primo metodo sulla nostra lista è stato dichiarato di successo, quindi questo è il motivo per cui dovresti prima provare questo. Il metodo include la modifica del registro che può essere alquanto pericolosa se non sei sicuro di cosa stai facendo o se modifichi accidentalmente la chiave sbagliata.

Seguire le istruzioni visualizzate in questo articolo per eseguire il backup sicuro del registro in modo da poter riparare il potenziale danno se si verifica.

  1. Apri l'Editor del Registro di sistema digitandolo nel menu Start o nella barra di ricerca situata nella parte sinistra della barra delle applicazioni. È inoltre possibile aprire la finestra di dialogo Esegui e digitare "regedit".

  1. Passa alla seguente posizione nel tuo registro navigando attraverso le cartelle situate sul lato sinistro della finestra dell'Editor del Registro di sistema:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ ControlSet001 \ Services \ CldFlt

  1. Individua la chiave Start che dovrebbe essere contrassegnata dal tipo come REG_DWORD. Il valore predefinito è solitamente 2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Modifica.
  2. Quando viene visualizzata la finestra Modifica, nella sezione Dati valore, modificare il valore da 2 a 4 e fare clic su OK.

  1. Controlla per vedere se l'errore appare ancora.

Soluzione 2: nascondere l'errore dalla visualizzazione

Questo metodo può essere considerato una soluzione alternativa, ma il fatto è che questo problema di solito è innocuo se non ti impedisce di goderti nessuna delle attività sul tuo PC. Tuttavia, il problema può essere fastidioso e potresti voler evitare che si ripresenti.

Nota : se il codice di errore ti impedisce di giocare o di aprire un determinato programma, questa soluzione alternativa potrebbe non risolvere il problema per te.

  1. Apri l'Editor del Registro di sistema digitandolo nel menu Start o nella barra di ricerca situata nella parte sinistra della barra delle applicazioni. È inoltre possibile aprire la finestra di dialogo Esegui e digitare "regedit".

  1. Passa alla seguente posizione nel tuo registro navigando attraverso le cartelle situate sul lato sinistro della finestra dell'Editor del Registro di sistema:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ WMI \ Autologger \ EventLog-Application \ {f1ef270a-0d32-4352-ba52-dbab41e1d859}

  1. Individua il tasto Abilitato sul lato sinistro dello schermo. Il suo valore predefinito è solitamente 1. Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Modifica.
  2. Quando viene visualizzata la finestra Modifica, nella sezione Dati valore, modificare il valore da 1 a 0 e fare clic su OK.

  1. Controlla se l'errore ti infastidisce ancora apparendo come una finestra di errore.

Soluzione 3: eseguire lo strumento Controllo file di sistema e DISM

Questo problema può verificarsi se alcuni file di sistema non sono presenti nel sistema o se sono danneggiati e non è possibile accedervi. Ciò è particolarmente valido se il codice di errore fa riavviare il computer o se impedisce alcuni processi impegnativi come i giochi. Assicurati di seguire le istruzioni seguenti per risolvere questo problema.

  1. Eseguire lo strumento DISM (Deployment Image Servicing and Management). Questo strumento è particolarmente utile se vuoi controllare se il tuo sistema è pronto per il successivo aggiornamento. Lo strumento può essere utilizzato per eseguire la scansione e verificare la presenza di errori e incoerenze nell'immagine Windows.

    Se vuoi dare un'occhiata alle istruzioni dettagliate su come utilizzare questo strumento, consulta il nostro articolo sull'argomento: Come utilizzare Gestione e manutenzione immagini distribuzione per riparare Windows 10.

  2. Utilizzare lo strumento SFC.exe (System File Checker) a cui si accede tramite il prompt dei comandi di amministrazione (lo stesso dello strumento DISM). Lo strumento eseguirà la scansione dei file di sistema di Windows alla ricerca di file danneggiati o mancanti ed è in grado di riparare o sostituire i file immediatamente. Questo può essere molto utile se hai bisogno di quei file per il processo di aggiornamento poiché ERROR_SXS_ASSEMBLY_MISSING appare se c'è un problema con uno dei tuoi file di sistema.

    Se desideri dare un'occhiata alle istruzioni dettagliate su come utilizzare questo strumento, consulta il nostro articolo sull'argomento: Procedura: eseguire la scansione SFC in Windows 10.

Soluzione 4: reinstallare OneDrive

Poiché CldFlt è un'abbreviazione per Cloud Files Mini Filter Driver, il problema potrebbe anche essere causato dalla configurazione di OneDrive sul tuo computer, se è installato, ovviamente. Il problema può essere risolto semplicemente disinstallando OneDrive dal tuo computer e installandolo di nuovo se vedi che il problema è stato risolto.

Tuttavia, se il problema scompare dopo aver disinstallato OneDrive e si ripresenta dopo averlo reinstallato, ti suggeriamo di eliminarlo completamente e di utilizzare la versione online del client.

  1. Prima di tutto, assicurati di aver effettuato l'accesso con un account amministratore poiché non sarai in grado di eliminare programmi utilizzando nessun altro account. Esegui il backup dei dati che desideri salvare perché la disinstallazione di OneDrive lo rimuoverà.
  2. Fare clic sul menu Start e aprire il Pannello di controllo cercandolo. In alternativa, puoi fare clic sull'icona dell'ingranaggio per aprire Impostazioni se stai utilizzando Windows 10.

  1. Nel Pannello di controllo, seleziona Visualizza come: Categoria nell'angolo in alto a destra e fai clic su Disinstalla un programma nella sezione Programmi.
  2. Se stai usando l'app Impostazioni, facendo clic su App dovrebbe aprire immediatamente un elenco di tutti i programmi installati sul tuo PC.
  3. Individua OneDrive nel Pannello di controllo o Impostazioni e fai clic su Disinstalla.

  1. La sua procedura guidata di disinstallazione dovrebbe aprirsi con due opzioni: Ripara e Rimuovi. Seleziona Rimuovi e fai clic su Avanti per disinstallare il programma.
  2. Apparirà un messaggio che chiede "Vuoi rimuovere completamente OneDrive per Windows?" Scegli Sì.
  3. Fare clic su Fine quando la disinstallazione completa il processo e reinstallare OneDrive scaricando il client da questo sito, eseguendo il file OneDriveSetup.exe dalla cartella Download e seguendo le istruzioni sullo schermo.

Soluzione 5: modificare le opzioni di risparmio energia

Le Opzioni risparmio energia sul tuo computer sono anche un motivo valido per il verificarsi dell'errore poiché c'è un'opzione di avvio rapido nelle Opzioni risparmio energia che avvia il tuo computer più velocemente ed è abbastanza possibile che questa opzione impedisca a uno dei driver di caricarsi correttamente sul tuo PC .

Ci sono alcune altre opzioni di cui dovresti occuparti per assicurarti che l'errore non venga più visualizzato sul tuo PC.

  1. Apri il Pannello di controllo cercandolo nel menu Start.
  2. Cambia l'opzione Visualizza per nel Pannello di controllo su Icone grandi e individua il pulsante Opzioni di alimentazione.

  1. Aprilo, fai clic sull'opzione "Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione" sul lato sinistro della finestra e dai un'occhiata alla parte superiore della finestra dove dovrebbe essere posizionata l'opzione "Modifica impostazioni attualmente non disponibili". Fare clic su di esso e accedere alla parte inferiore della finestra in cui si trovano le impostazioni di spegnimento.
  2. Disattiva l'opzione "Attiva avvio rapido (consigliato)", l'opzione Sospensione e l'opzione Ibernazione. Fare clic sul pulsante Salva modifiche nella parte inferiore destra della finestra.