Come risolvere 0xA0000001 BSOD su Windows 10

Il codice di errore BSOD 0xa0000001 (Blue Screen of Death) appare sporadicamente quando un computer Windows 10 si avvia o si riavvia. Altri utenti visualizzano questo errore durante il tentativo di eseguire il rendering di un video utilizzando Windows Live Movie Maker.

A quanto pare, ci sono diverse cause che potrebbero contribuire all'apparizione di questo BSOD 0xa0000001:

  • Problema tecnico di Windows 10 - A quanto pare, Windows 10 sembra avere a che fare con qualche tipo di incompatibilità che di solito colpisce i vecchi modelli di GPU AMD. Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere questo potenziale problema tecnico costringendo il tuo sistema operativo a installare ogni aggiornamento di Windows in sospeso finché non aggiorni il tuo sistema operativo.
  • Interferenza AV di terze parti : se stai utilizzando un AV di terze parti come AVG, Kaspersky o Comodo AV, c'è un'alta probabilità che il problema sia causato da una misura di protezione iperprotettiva che finisce per influenzare un processo del kernel. In questo caso, dovresti tentare di risolvere questo problema disinstallando o almeno allentando le regole di sicurezza del tuo antivirus di terze parti.
  • Diversa interferenza di terze parti : è del tutto possibile che un'applicazione di terze parti diversa interferisca con il driver della GPU e causi questo BSOD. Puoi testare questa teoria ottenendo uno stato di avvio pulito e restringendolo sul colpevole nel caso in cui gli arresti anomali non si verifichino durante l'avvio pulito.
  • Driver GPU obsoleto / danneggiato : un'incompatibilità della GPU o una cattiva installazione del driver può anche essere la causa sottostante che potrebbe terminare causando questo tipo di BSOD. Se sospetti che sia così, dovresti iniziare forzando un aggiornamento del driver tramite Gestione dispositivi o utilizzando l'utilità proprietaria per aggiornare alla versione più recente.
  • Incoerenza delle impostazioni BIOS / UEFI - Secondo alcuni utenti interessati, questo problema può essere facilitato anche da un'incoerenza nelle impostazioni del BIOS o dell'UEFI . In questo caso, dovresti essere in grado di risolvere il problema ripristinando le impostazioni del BIOS o UEFI per ripristinare i valori predefiniti.
  • File del sistema operativo danneggiati : in determinate circostanze, questo problema può anche essere causato da un problema sottostante con alcuni componenti critici di Windows. In questo caso, dovresti essere in grado di risolvere il problema ripristinando i componenti di Windows con una procedura come un'installazione di riparazione (o un'installazione pulita).

Metodo 1: installazione di ogni aggiornamento di Windows in sospeso

Considerando il fatto che Windows 10 ha uno strano bug che potrebbe produrre questo tipo di BSOD con alcuni modelli di GPU, dovresti iniziare questa guida alla risoluzione dei problemi installando ogni aggiornamento di Windows in sospeso.

Alcuni utenti interessati hanno confermato che il problema è stato risolto completamente dopo essere andati avanti e aver forzato l'installazione di ogni aggiornamento di Windows 10 in sospeso.

Se il tuo scenario è simile e hai aggiornamenti di Windows in sospeso, segui le istruzioni seguenti per installare ogni aggiornamento in sospeso fino a quando non aggiorni la versione di Windows:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita " ms-settings: windowsupdate"  nella casella di testo e premi Invio per aprire la scheda Windows Update dell'app Impostazioni .
  2. Una volta entrati nella schermata di Windows Update, spostati nella sezione destra dello schermo e fai clic sul pulsante Verifica aggiornamenti per avviare la scansione.
  3. Una volta completata la scansione iniziale, segui le istruzioni sullo schermo per installare ogni aggiornamento in sospeso finché non aggiorni il computer.

    Nota: se sono presenti molti aggiornamenti in sospeso, potrebbe essere richiesto di riavviare prima di avere la possibilità di installare ogni aggiornamento in sospeso. Se ciò accade, riavvia come indicato, ma assicurati di tornare alla stessa schermata e continuare con l'installazione degli aggiornamenti rimanenti.

  4. Dopo essere riuscito a installare ogni aggiornamento in sospeso, monitora la situazione e verifica se stai ancora vedendo il BSOD 0xa0000001 casuale .

Nel caso in cui il problema persista, passare alla successiva potenziale soluzione di seguito.

Metodo 2: rimozione del software antivirus di terze parti

A quanto pare, una delle cause più comuni che potrebbero finire per causare il codice di errore 0xa0000001  è una suite AV iperprotettiva che finisce per interferire con un processo critico del kernel. Nella maggior parte dei casi, AVG, Kaspersky e Comodo AV dovrebbero causare questo problema.

Se stai effettivamente utilizzando un antivirus di terze parti che sospetti possa essere responsabile di questi frequenti BSOD con l' errore 0xa0000001  , dovresti iniziare disinstallando l'attuale suite di terze parti che hai attualmente attivo e vedere se il problema è stato risolto.

Nel caso in cui desideri seguire questa strada, segui le istruzioni seguenti per disinstallare l'AV di terze parti che stai attualmente utilizzando:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "appwiz.cpl" e premi Invio per aprire il menu Programmi e funzionalità .
  2. Una volta entrato nel menu Programmi e funzionalità , scorri fino in fondo l'elenco delle applicazioni installate e individua l'AV di terze parti che intendi disinstallare.
  3. Dopo aver individuato l'applicazione, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa e scegli Disinstalla  dal menu contestuale appena apparso.
  4. All'interno della schermata di disinstallazione, segui le istruzioni sullo schermo per completare l'operazione, quindi riavvia il computer.
  5. Una volta riavviato il computer, puoi fare uno sforzo in più e assicurarti che non ci siano file residui lasciati dal tuo AV.
  6. Al termine dell'installazione, Windows Defender dovrebbe avviarsi automaticamente per garantire che il sistema non venga lasciato senza protezione. Riavvia il computer per applicare le modifiche, quindi verifica se il problema è stato risolto.

Nel caso in cui tu abbia ancora a che fare con BSOD frequenti che puntano verso 0xa0000001 BSOD, vai alla prossima potenziale correzione di seguito.

Metodo 3: avvio pulito del PC

Se non stai utilizzando un AV di terze parti e il metodo sopra non è applicabile a te, è probabile che tu abbia a che fare con una diversa interferenza di terze parti che finisce per attivare il BSOD 0xa0000001. Poiché ci sono molti diversi potenziali colpevoli che potrebbero causare questo problema, dovresti provare a ottenere uno stato di avvio pulito e vedere se il problema si verifica ancora.

I passaggi per l' avvio in uno stato pulito sono un po 'noiosi, ma ne vale la pena nel caso in cui si desideri evitare di eseguire una cancellazione completa del sistema.

Se i BSOD casuali smettono di apparire, hai appena confermato che il problema si sta effettivamente verificando a causa di qualche tipo di interferenza di terze parti - In questo caso, diventa una questione di scoprire il colpevole riattivando sistematicamente gli elementi di terze parti disabilitati.

Se hai già causato un avvio pulito e stai ancora riscontrando lo stesso messaggio di errore, vai alla prossima potenziale correzione di seguito.

Metodo 4: aggiorna il driver della GPU

A quanto pare, un'incompatibilità del driver GPU può anche essere responsabile di questi frequenti BSOD (specialmente se stai utilizzando un'unità AMD). Molti utenti che avevano a che fare con 0xa0000001  hanno confermato che nel loro caso il problema era facilitato da un driver GPU obsoleto o danneggiato o da una dipendenza chiave.

Se questo particolare scenario sembra che possa essere applicabile nel tuo caso particolare, potresti essere in grado di risolvere questo problema aggiornando i driver della GPU e il modulo fisico che stai attualmente utilizzando (questo è importante nel caso tu stia incontrando solo il si blocca durante l'esecuzione di un gioco o di un'applicazione impegnativa).

Se non sei esattamente sicuro di come rimuovere i driver potenzialmente danneggiati prima di reinstallarli, segui le istruzioni riportate di seguito per le istruzioni dettagliate sull'aggiornamento dei driver GPU correnti tramite Gestione dispositivi o tramite gli strumenti di aggiornamento proprietari:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "devmgmt.msc" e premi Invio per aprire Gestione dispositivi .
  2. Una volta entrato in Gestione dispositivi , scorri l'elenco dei dispositivi installati ed espandi il menu a discesa Schede video .
  3. All'interno del menu Schede video , fai clic con il pulsante destro del mouse sul driver della GPU che intendi aggiornare e scegli Aggiorna driver dal menu contestuale appena apparso.

    Nota: se riscontri questo problema con una configurazione con 2 GPU diverse (dedicate e integrate), dovresti provare ad aggiornarle entrambe.

  4. Nella prima schermata di aggiornamento del driver, fare clic su Cerca automaticamente per il software del driver aggiornato . Successivamente, una volta completata la scansione, segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per installare il driver GPU più recente identificato dalla scansione.
  5. Se viene rilevata e installata una nuova versione del driver GPU, riavviare la macchina e monitorare la situazione per vedere se il problema è stato risolto.

    Nota: nel caso in cui Gestione dispositivi non ti abbia consentito di trovare una nuova versione del tuo driver o lo hai aggiornato ma si verifica lo stesso BSOD, dovresti procedere utilizzando il software proprietario del produttore della GPU per aggiornare i driver della GPU alla versione più recente e assicurati di non avere a che fare con un modulo di fisica mancante. Ecco un elenco di software proprietario per tutti i produttori di GPU che aggiorneranno automaticamente la versione della GPU:

    • Esperienza GeForce - Nvidia
    • Adrenalina - AMD
    • Driver Intel - Intel

Se ti sei già assicurato di utilizzare i driver GPU più recenti disponibili e stai ancora affrontando lo stesso problema, passa alla prossima potenziale soluzione di seguito.

Metodo 5: ripristina BIOS / UEFI ai valori predefiniti

Se nessuno dei metodi seguenti ti ha permesso di correggere i BSOD 0xa0000001  , potresti voler focalizzare la tua attenzione su un potenziale problema con le impostazioni del tuo BIOS (Basic Input / Output System) o UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) .

Nel caso in cui il problema sia in qualche modo creato da un glitch BIOS / UEFI, sarai in grado di risolvere il problema ripristinando il menu BIOS / UEFI ai valori predefiniti. Tieni presente che, a seconda delle specifiche che stai utilizzando, i passaggi per eseguire questa operazione saranno diversi.

Ma indipendentemente dai tipi di specifica, abbiamo creato due diverse sottoguide che ti mostreranno come ripristinare le impostazioni del BIOS o UEFI:

A. Ripristino delle impostazioni UEFI sui valori predefiniti

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita " ms-settings: recovery"  e premi Invio per aprire il menu di ripristino dell'app Impostazioni .
  2. Una volta che sei all'interno della finestra di ripristino , fai clic sul pulsante  Riavvia ora  (in Avvio avanzato ).
  3. Attendi fino al riavvio del computer: verrà riavviato direttamente nel menu Opzioni avanzate .
  4. Una volta entrato nel menu Opzioni avanzate , vai su Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate e fai clic su Impostazioni firmware UEFI / BIOS .
  5. Una volta entrati nel menu delle impostazioni del firmware UEFI , fare clic su Riavvia per accedere al menu delle impostazioni del firmware UEFI . Non appena lo fai e confermi, il tuo computer si riavvierà direttamente nella configurazione UEFI / BIOS .
  6. Una volta riavviato il computer e all'interno delle impostazioni UEFI, guardati intorno nei menu e scegli Ripristina impostazioni predefinite : la posizione e il nome esatti di questa opzione variano a seconda del produttore della scheda madre.
  7. Conferma il ripristino delle impostazioni UEFI, quindi riavvia il computer in modo convenzionale per consentirne l'avvio normalmente.

B. Ripristino delle impostazioni del BIOS sui valori predefiniti

  1. Accendi la macchina (o riavvia se è già accesa) e premi ripetutamente il tasto Boot (tasto Setup) per interrompere la sequenza di avvio. La chiave di avvio viene in genere visualizzata nell'angolo inferiore sinistro dello schermo.

    Nota: se non conosci il tasto di avvio, puoi provare a indovinarlo premendo ripetutamente il tasto Esc , i tasti F (F1, F2, F4, F8, F12) o il tasto Canc (computer Dell). Se non funziona, cerca online la chiave di configurazione dedicata.

  2. Una volta che hai finalmente accesso alle impostazioni del BIOS , cerca un menu chiamato Impostazioni predefinite ( Ripristina impostazioni predefinite, Impostazioni predefinite o Impostazioni predefinite ). Quindi utilizzare l'  opzione Carica impostazioni predefinite  .

    Nota: con la maggior parte delle variazioni del BIOS, è possibile caricare le impostazioni predefinite del BIOS semplicemente premendo il tasto F9 .

  3.  Salva le modifiche appena apportate, quindi esci dal menu del BIOS e attendi il completamento del successivo avvio del sistema.

Nel caso in cui si ripresenti lo stesso problema, passare alla successiva potenziale soluzione di seguito.

Metodo 6: reimposta ogni componente del sistema operativo

Nel caso in cui nessuna delle potenziali soluzioni di cui sopra ti abbia consentito di risolvere il problema, potresti avere a che fare con un problema sistemico che non sarai in grado di risolvere convenzionalmente. In questo caso, l'unica cosa che resta da fare è ripristinare ogni componente di Windows per riparare qualsiasi danneggiamento del file di sistema che potrebbe attivare il BSOD 0xa0000001.

Quando si tratta di ripristinare la versione di Windows all'ultima versione disponibile, hai due possibilità:

  • Installazione di riparazione : questa è l'operazione consigliata quando si tratta di eliminare qualsiasi tipo di danneggiamento su Windows 10. Sarà necessario utilizzare un supporto di installazione compatibile, ma il vantaggio principale è che sarai in grado di mantenere giochi, applicazioni e supporti personali che stai attualmente memorizzando sull'unità del sistema operativo.
  • Installazione pulita : questa è la procedura più semplice dal gruppo poiché non è necessario utilizzare un supporto di installazione (è possibile avviare questa procedura direttamente dal menu della GUI). Tuttavia, il principale svantaggio è che, a meno che non esegui il backup dell'unità C: \ in anticipo, perderai ogni bit di supporto personale, giochi, applicazioni e preferenze dell'utente.

Nel caso in cui lo stesso problema persista anche dopo aver pulito installato o riparato Windows installato, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 7: restituire o sostituire la GPU

Se nessuna delle potenziali soluzioni sopra ha funzionato per te, è assolutamente chiaro che stai effettivamente affrontando un problema hardware. L'installazione pulita o l'installazione della riparazione dovrebbero aver risolto eventuali problemi relativi al software, quindi il più grande colpevole su cui dovresti concentrarti è la tua GPU.

Ci sono molti rapporti degli utenti che indicano una GPU AMD difettosa che finisce per causare il BSOD 0xa0000001.

Se questo scenario è applicabile, dovresti prendere in considerazione l'esecuzione di uno strumento di diagnostica GPU o inviarlo per la riparazione se sei ancora in garanzia.

Tag Errore BSOD